Vai al contenuto

Famiglia e carriera (11/03/2021)

Per una maggiore cordialità in Sassonia

Scagliarsi Inserimento Per i datori di lavoro

Domande e risposte

L'interessato non è tenuto a informare il datore di lavoro della sua grave disabilità. Se, tuttavia, si verifica un recesso, egli deve farlo entro tre settimane dal ricevimento della lettera di recesso. Altrimenti la protezione speciale decade.
L'importante è che, secondo la nuova giurisprudenza del Tribunale federale del lavoro, il datore di lavoro non può chiedere una grave disabilità durante il colloquio di lavoro. Ma se il rapporto di lavoro esiste sei mesi può chiedere. Se non si risponde correttamente, non è più possibile invocare la protezione speciale contro il licenziamento in un momento successivo.

- Le persone gravemente disabili hanno diritto a più vacanze?
Le persone gravemente disabili hanno diritto a cinque giorni di vacanza o di riposo supplementari all'anno. Naturalmente, questo vale solo se il datore di lavoro è a conoscenza della disabilità. Questo si basa su una settimana di 5 giorni.

Per i datori di lavoro pubblici e privati con almeno 20 posti di lavoro, si applica quanto segue: Devono impiegare persone gravemente disabili in almeno il 5% dei posti di lavoro (§71 comma 1 SGB IX).

Il datore di lavoro deve ottenere il consenso dell'Ufficio per l'integrazione (ex Ufficio principale della previdenza sociale) prima di licenziare una persona disabile. L'ufficio può, ad esempio, finanziare l'adeguamento del luogo di lavoro alle esigenze dei disabili o la fornitura di assistenza al lavoro in tutto o in parte. In questo modo, il licenziamento può essere evitato. Ad esempio, l'ufficio può pagare un ausilio di sollevamento se un diabetico non è più in grado di sollevare pesi pesanti.

Solo i disabili gravi possono andare in pensione prima del loro 63° compleanno. Coloro che sono nati nel 1953 possono già ricevere la "pensione di invalidità grave" all'età di 60 e sette mesi, ma devono accettare una riduzione del 10,8% della pensione. All'età di 63 e sette mesi, la pensione viene versata senza detrazioni.

Sarebbe discriminatorio chiedere a un candidato un lavoro per una disabilità. Inoltre, il divieto della questione è volto a prevenire la discriminazione. Tuttavia, se una persona disabile non è in grado di svolgere il lavoro a causa di ciò, la conclusione di un contratto di lavoro è una sorta di inganno. Tuttavia, poiché una persona con disabilità riconosciuta ha diritto a una protezione speciale, ad esempio in caso di licenziamento, la questione di un'invalidità grave può venir sollevata dopo 6 mesi presso l'azienda.

elenco

Documenti

Domanda di rimborso delle spese di contribuzione per persone con disabilità

Modulo per persone con disabilità per il rimborso dei contributi di sicurezza sociale

Apri documento

Agenzia federale del lavoro - www.arbeitsagentur.de

Persone disabili in azienda - Brochure

Informazioni per i datori di lavoro che desiderano formare, assumere e impiegare persone con gravi disabilità.

Apri documento

Agenzia federale del lavoro - www.arbeitsagentur.de

Link utili

Logo von Bundesagentur für Arbeit

Agenzia per l'impiego - Promozione delle persone con disabilità

Vuoi utilizzare i punti di forza e le capacità delle persone con disabilità per portare avanti il tuo business? Vi offriamo un supporto individuale.

Al sito web

🖾

INCLUSIONE della rete aziendale

Consulenza su tutti gli aspetti dell'inclusione nella vostra azienda.

Al sito web

🖾

Servizi di integrazione specializzati in Sassonia

Qui trovate il servizio di integrazione responsabile per voi per l'assistenza individuale, l'accompagnamento e la cura di persone con gravi disabilità e dei loro datori di lavoro nella vita lavorativa.

Al sito web

Display